Nell’immaginario collettivo il rugby è sport “da uomini veri”, disputato su fangosi campi di periferia e dove non ci si perita certo a darsele per poi finire le partite stringendoci la mano. Questo è esattamente il riassunto della giornata di oggi. L’Under 8 ha disputato un bellissimo concentramento sul campo della Polisportiva Sieci, devastato dalle piogge torrenziali degli ultimi giorni che per evidente segno del destino hanno risparmiato solo le ore destinate alle gare odierne. I ragazzi oggi capitanati da Mattia e Virginia hanno disputato forse le tre gare più combattute della stagione, terminate con due sconfitte e una vittoria ma che a prescindere dalle mete segnate sono state giocate con grandissima intensità e voglia di vincere grazie anche all’agonismo messo in campo delle avversarie Valdisieve, Mugello/Gispi e Bucks Val di Pesa. Un doveroso ringraziamento va inoltre al Valdisieve per l’accoglienza riservataci, con un terzo tempo fornitissimo che ci ha trattenuto al campo ben oltre l’orario previsto. Anche l’Under 10 ha dovuto fare i conti con il maltempo: annullato il concentramento di Massa a causa dell’impraticabilità del campo, si è provato a giocare qui da noi a Pontedera. Le tre squadre partecipanti (Bellaria, Scandicci e rappresentativa mista Cus Pisa-Titani) hanno dato vita a gare epiche sotto una pioggia battente e incessante che ha messo a dura prova i coraggiosi piccoli atleti. Anche in questo caso terzo tempo prolungato e decisamente meritato!!!

Torna in alto