Quinta vittoria consecutiva per il Bellaria che oggi sul campo di San Vincenzo ha battuto con merito il “Grifus”, ovvero la squadra che da quest’anno mette insieme il Rufus e il Grosseto Rugby.  La partita è iniziata nei peggiori dei modi con una meta subita al primo minuto di gioco a causa  di un calcio di liberazione intercettato, ed è stato un duro colpo visto che i ragazzi hanno impiegato diversi minuti a ritrovare il giusto atteggiamento e a conquistare la meta del pareggio. Sul 5-5, una volta ritrovata la tranquillità, la squadra ha ricominciato ad esprimere il consueto gioco propositivo e una prestazione in crescendo minuto dopo minuto. Il match resta comunque avvincente e spettacolare, un’altra meta del Grifus e due da parte Bellaria chiudono il primo tempo sul  12 a 17 , lasciando apertissimo il pronostico. Nel secondo tempo però i ragazzi di coach Squarcini dilagano riuscendo a contenere tutte le cariche dei avversari, che riescono a portare in cascìna solo un calcio piazzato, e a piazzare altre tre mete che mettono in cassaforte la vittoria.  Fischio finale  15 a 36 e punto di bonus conquistato grazie alle mete di Andrea Boninsegna (2), Gabriele Dal Canto (2), Dario Campani e Francesco Migliano, ma soprattutto grazie a una grande prestazione collettiva. E’ stata un’ottima partita, ben giocata da entrambe le squadre che hanno espresso un rugby moderno e divertente non risparmiandosi in ogni fase di gioco . Al prossimo appuntamento , il 16 febbraio in casa con il Florentia, si lotterà quindi per tentare l’aggancio alla seconda pozione in classifica ora distante solo quattro punti.

Torna in alto